Commemorazione di Mons. Edoardo Gilardi

Lunedì 16 maggio, la Fondazione VILLA MIRABELLO Onlus ha ricordato la nobile figura di Mons. Edoardo Gilardi, Direttore della “Casa di lavoro e patronato per i ciechi di guerra di Lombardia” dal 1920 al 1962, Presidente della Fondazione “Pro Iuventute” dal 1956 al 1962, fondatore della “Casa del cieco” di Civate (LC) 1930, Cappellano del XII reggimento Bersaglieri nella Grande Guerra, pluridecorato al Valor Militare, Cavaliere della Corona d’Italia, Cappellano d’Onore del Sovrano Militare Ordine di Malta, Cavaliere dell’Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro, Croce d’Oro di Benemerenza Pro Ecclesia et Pontifice; Cameriere segreto di Sua Santità, Grande Ufficiale al Merito della Repubblica.

Alla cerimonia sono intervenuti, anche: Mons. Angelo Bazzari, Presidente della Fondazione Don Carlo Gnocchi; Maria Piera Agostoni, presidente della Fondazione Casa del Cieco di Civate, Don Enrico Pirotta, Cappellano militare del comando Regione Lombardia Guardia di Finanza e decano cappellani della Lombardia; Pietro Tatarella, Consigliere comunale; Fabio Altitonante, Consigliere regionale; Giulio Gallera, Consigliere regionale; l’Ambrogino d’oro Paola Marozzi Bonzi direttrice del Centro Aiuto alla Vita Mangiagalli; il Sindaco di Civate Mauri Baldassare Cristoforo; che con l’occasione ringraziamo per la loro partecipazione.

La cerimonia è stata anche caratterizzata dalla consegna delle Borse di Studio alla memoria di Mons. Gilardi. A ricevere l’assegno di 1.000 euro ciascuno, nella splendida cornice di Villa Mirabello, sono stati Simone Agazzi, laureatosi presso l’Università di Bergamo in Scienze dell’educazione; Sara Aloi, laureatasi presso Università dell’Insubria di Varese in Fisioterapia; Silvio Fasser, laureatosi presso Università di Brescia in Ingegneria Civile; Samuele Frasson, laureatosi presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano in Scienze linguistiche per la comunicazione e l’impresa; Manuela Migliorati, laureatasi presso Università di Bergamo in Filosofia; Paolo Molteni, laureatosi presso Università di Milano Bicocca in Turismo territorio e sviluppo sociale;  Arianna Orlando, laureatasi presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Filippo Pala, laureatosi presso Università di Milano in Lettere; Mara Parmigiani, laureatasi presso Università di Brescia in Fisioterapia; Michela Peli, laureatasi presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia in Scienze dell’educazione e formazione; Francesca Scotti, laureatasi presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia in Scienze linguistiche e letterature straniere.

Di seguito, tutte le immagini della cerimonia.